fbpx

Del linguaggio del corpo, oggi

Quale è la vera utilità del conoscere il linguaggio del corpo?

Come molti, almeno nell’ambito del cosiddetto sviluppo personale, a suo tempo mi sono fatto sedurre dal linguaggio del corpo. Era divertente, si prestava a setting formativi quasi di intrattenimento e la gente era incuriosita.

A stimolare ancora di più questa curiosità è poi arrivata la serie Lie to me.

Come spesso succede, la bolla ha continuato ad essere alimentata da libri e video corsi, ma chi, come me, si è dovuto confrontare con la realtà, dura, del mondo che ci circonda, un ridimensionamento è stato necessario.

Quali lezioni ho imparato?

Il tuo corpo parla.

Così come la saggezza popolare ci dice che è più facile vedere la pagliuzza nell’occhio del vicino, piuttosto che la trave nel nostro, ha un’importanza molto, molto maggiore il saper leggere i propri, di segnali. Saper capire il proprio, di linguaggio del corpo.

Non sto parlando solo di sottigliezze: quanti sono quelli che vanno da mia moglie lamentando dita del piede a martello e mal di schiena, perché hanno portato una vita la scarpa più piccola di un numero?

Cosa ti racconta il tuo corpo quando stai funzionando al meglio? Questo è veramente un fine tuning di noi stessi, uno dei cardini del coaching ReSonance che pratico, che ti permette di migliorare la tua performance e prendere decisioni migliori.

Nel grande ambito dell’ascolto, la parte che riguarda l’ascolto di se stessi è importantissimo per imparare a decifrare i filtri che poni mentre ascolti, a proteggerti da argomenti che non ti interessano o che ti sono difficili da digerire.

Il corpo degli altri parla

Che non vuol dire: “se fa così, allora significa che…”. Queste illazioni, per favore, lasciamole agli investigatori dell’FBI. Come fai, invece, a sapere che sei efficace o meno in un’aula o nel tuo team, prima di avere un feedback scritto o a parole? Perché vedi che succede qualcosa. Banalmente anche solo quando entri in una stanza e cogli un cambio di espressione. Implicito in questo punto è che l’utilità di capire ciò che sta succedendo è quella di migliorare te stesso e la tua performance, non di leggere la mente altrui.

Sto preparando una serie di webinar sull’ascolto, in cui voglio toccare aspetti che sono apparentemente scollegati ma che, se ben usati possono fare di te un professionista dell’ascolto. Uno di questi è il linguaggio del corpo.

Puoi tenerti aggiornato seguendo il mio sito, il blog o contattandomi direttamente.

Seguimi e metti like:

Lascia un commento

Follow by Email
LinkedIn
LinkedIn
Share