fbpx

Essere decisi ed essere precisi

Cosa ci vuole per cambiare, se il cambiamento c'è già stato?

Essendo molto impegnato con la mia piccola, ho raggiunto un certo equilibrio col lavoro. Ma quest’anno, che era partito benino per i miei standard, mi ha permesso di sperimentare l’emozione di passare da cento a zero in zero secondi.

Quando la vita ti dispensa generosamente questo tipo di schiaffi, hai due possibilità:

1. Aspetti che ti passi l’intontimento dello schiaffo e poi ricominci come prima

2. Aspetti che ti passi l’intontimento dello schiaffo e fai una rivoluzione copernicana

Conosco bene il change management e tutte le sfumature ad esso legato: la resistenza , la comunicazione, ecc.

Il fatto è che il cambiamento c’è già stato. Punto. Se vuoi ripartire come prima, rischi altri schiaffi. Ma tutti pensano di ricominciare come prima. La macchina è stata ferma per un po’, ma ora la rimettiamo in moto.

Per un’auto o una moto può essere così, per un’azienda o un professionista la vedo più difficile.

Perché la strada ora è diversa, le destinazioni sono diverse, tutto è diverso..

Che tipo di esperienza vuoi fare da ora in avanti? In che modo?

Adesso è il momento di essere decisi e precisi con le decisioni, le scelte da fare.

C’è da pensare un futuro, che può essere anche non troppo lontano, e decidere, oggi, cosa fare per raggiungere quel futuro. Per renderlo possibile.

Le cose da fare sono diverse da quelle che facevi ieri. Nel mio piccolo mi sono dovuto dotare di una piattaforma di elearning, ripensare, testare, e reingegnerizzare il mio modo di fare formazione per fare ottenere risultati concreti.

Non è una partita da poco, e ora più che mai c’è bisogno di confrontarsi: ho mentori, amici e colleghi per ragionare sopra al da farsi.

Perché per cambiare, dopo che tutto è cambiato, è necessario avere un punto di vista, più punti di vista diversi dal mio.

Questo è quello che faccio, per me e per i miei clienti: nuovi punti di vista e strumenti per essere decisi e precisi.

Alcune idee per farlo le trovi in questa pagina e in quest’altra.

Seguimi e metti like:

Lascia un commento

Follow by Email
LinkedIn
LinkedIn
Share